Via R. Fucini, 124/126

Blog

Revoca della patente? L'autoscuola a Roma Nord Autoclub Puntoguida ti spiega cosa fare in caso di revoca della patente

Revoca della patente: cosa vuol dire e come evitarla?

La revoca della patente di guida, insieme alla sua sospensione, rientra tra le sanzioni più invasive, indicate dal Codice della Strada, per i conducenti di veicoli abilitati al traffico urbano ed extra urbano. Con la revoca della patente si intende quel provvedimento che provvede alla cancellazione del documento di guida.

Questa cancellazione (revoca, appunto) avviene quando al titolare del permesso di guida vengono a mancare i requisiti psicofisici prescritti, oppure si trovi alla guida in stato fortemente alterato da ebbrezza (o stupefacenti) e provochi incidenti, oppure, in ultima ipotesi, in caso di recidiva da una pregressa violazione sanzionata.

Chi revoca la patente di guida?

La revoca della patente è un provvedimento emesso dal Prefetto sotto segnalazione dall’agente che ha accertato la violazione del particolare articolo del Codice della strada che prevede, appunto, la revoca del permesso di guida. La revoca è intesa come permanente nel caso in cui il titolare del permesso di guida perda definitivamente i requisiti psicofisici per condurre il mezzo di trasporto se rappresenta un pericolo per se stesso, gli altri e la sicurezza pubblica.

 

Casi previsti per la revoca della patente

  • perdita requisiti psicofisici: quanto il titolare non risulta più idoneo ai requisiti fisici e psichici prescritti,
  • perdita dell’idoneità alla guida dopo che il titolare del permesso è stato sottoposto alla visita di revisione della patente,
  • motivi di pericolosità sociale comprovata, testimoniata da sentenze passate in giudicato,
  • casi di sostituzione della patente con altra rilasciata da uno Stato estero,
  • circolazione nel periodo di sospensione della patente,
  • percorrenza, contromano, in autostrade o strade extraurbane,
  • recidiva di guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico oltre i limiti consentiti dalla legge (vale anche in caso di assunzione di stupefacenti).

Revoca della patente: come riottenerla?

Presso gli uffici del gruppo Autoscuola Autoclub Puntoguida, autoscuole di riferimento a Roma Nord (qui puoi scoprire tutte le nostre sedi), è possibile provvedere alle pratiche per la restituzione della patente in caso di revoca. In caso di revoca per perdita temporanea dei requisiti psicofisici è possibile sottoporsi a nuova visita psicofisica per l’ottenimento del nuovo permesso di guida. In caso di revoca (che può durare da 2 anni a salire) subita da organo prefettizio c’è l’obbligo di attendere la decorrenza dei termini. Qui, occorre fare un’importante precisazione: con Autoclub Puntoguida sarà possibile inoltrare regolare ricorso al Ministero dei Trasporti per ottenere la restituzione prima della decorrenza dei termini. Se il ricorso sarà accolto, il provvedimento verrà revocato e la patente verrà restituita all’interessato.

 

Convenzionati con: